Newsletter

Consulenza

CONSULENZA QUALITATIVA CERTIFICATA: come ottimizzare i tempi di esercizio e le risorse impiegate nei cicli aziendali.



Oggi più che mai, per competere nei mercati globali, occorre intervenire in modo mirato e risolutivo al fine di migliorare la redditività e contenere i costi aziendali.
Implementare funzioni che l'azienda non è in grado di utilizzare è improduttivo, ma rinunciare ad un possibile plus di efficienza lo è altrettanto.

Per questo motivo è nato il nostro nuovo servizio di  “CONSULENZA QUALITATIVA CERTIFICATA”: una vera e propria azione preventiva utile a pianificare tipologie e modalità successive di intervento in ogni processo dell’impresa.



Grazie alla nostra metodologia di informatica e gestionale, certificata presso i principali vendor nazionali ed internazionali di sistemi ERP, e ad una elevata capacità di analisi dei cicli aziendali, un nostro team di professionisti  è in grado di effettuare rilevamenti sullo stato organizzativo  aziendale e di determinare le situazioni critiche da risolvere e gli eventuali punti di forza da sviluppare.

Un nostro consulente aziendale guida il cliente attraverso lo studio delle problematiche e l’elaborazione analitica dei dati, per raggiungere una percezione consapevole e definita della realtà aziendale.
La metodologia, estremamente versatile, consente  di personalizzare il programma operativo secondo la quantità di processi da valutare analizzando anche le particolarità che vengono sottoposte da parte del cliente.
La nostra “CONSULENZA QUALITATIVA CERTIFICATA” è così strutturata:

FASE CONOSCITIVA:

  • Presentazione del piano operativo;
  • Verifiche generali del ciclo di produzione dell’azienda e degli strumenti utilizzati per l’avanzamento delle attività;
  • Conoscenza dei settori aziendali e delle corrispondenti attività;
  • Pianificazione intervento successivo di esplorazione dei processi aziendali.

FASE DI ESPLORAZIONE DEI PROCESSI:

  • Inizio attività di verifica dei processi di produzione;
  • Raccolta di segnalazioni di criticità da parte del personale;
  • Raccolta di informazioni su metodi e abitudini consolidate;
  • Analisi in tempo reale di un processo aziendale completo.

FASE DI OTTIMIZZAZIONE:

  • Elaborazione dei dati raccolti;
  • Analisi dei processi;
  • Definizione della proposta di intervento per il miglioramento della redditività;
  • Stesura della relazione finale.


FASE DI CHIUSURA E PRESENTAZIONE RELAZIONE FINALE:

  • Presentazione della relazione finale;
  • Proposte di intervento e di soluzioni possibili;
  • Elaborazioni modifiche;
  • Chiusura dell’attività di consulenza.

Richiesta informazioni